Rientro dalle vacanze di Natale dalla prima alla quinta-gennaio

Se ti va condividi l'articolo!

Al rientro dalle vacanze di Natale quest’anno pensavo di leggere ai bimbi una bella poesia di augurio sul tempo e su come esso sia una cosa molto importante ed è per questo che va usato bene.

Inizierò facendo ascoltare il bellissimo racconto di Gianni Rodari

L’aeroplano di Capodanno | portalebambini.it (da leggere)

L’aeroplano di Capodanno | AudioFiabe | Gianni Rodari | Storiellando & Portale Bambini (da ascoltare)

Subito dopo il racconto leggerò la poesia di Elli Michler che aiuta a riflettere sull’importanza del TEMPO.

Ai bimbi di prima la leggerò, dalla seconda in poi si può dettare. Seguirà un momento di riflessione. Ci chiederemo come dedicare del tempo alle persone care, quanto tempo di solito dedichiamo, cosa possiamo fare per dedicare più tempo ecc. In quarta e quinta, la riflessione sui buoni propositi e su come possiamo utilizzare meglio il nostro tempo per noi e per gli altri potremmo farla anche scritta.

Ti auguro tempo di Elli Michler

Non ti auguro un dono qualsiasi,

ti auguro soltanto quello che i più non hanno.

Ti auguro tempo, per divertirti e per ridere;

se lo impiegherai bene, potrai ricavarne qualcosa.

Ti auguro tempo, per il tuo fare e il tuo pensare, non

solo per te stesso, ma anche per donarlo agli altri.

Ti auguro tempo, non per affrettarti a correre,

ma tempo per essere contento.

Ti auguro tempo, non soltanto per trascorrerlo,

ti auguro tempo perché te ne resti:

tempo per stupirti e tempo per fidarti

e non soltanto per guardarlo sull’orologio.

Ti auguro tempo per toccare le stelle

e tempo per crescere, per maturare.

Ti auguro tempo per sperare nuovamente e per amare.

Non ha più senso rimandare.

Ti auguro tempo per trovare te stesso,

per vivere ogni tuo giorno, ogni tua ora come un dono.

Ti auguro tempo anche per perdonare.

Ti auguro di avere tempo,

tempo per la vita.

Ti auguro tempo di Elli Michler da stampare

Riflettiamo anche su queste frasi… che si possono anche far scrivere ai bimbi.

La prima è una bellissima e famosissima frase tratta da “Il Piccolo Principe”

Inoltre prima di parlare dei nostri buoni propositi leggerò un bellissimo libro di Thierry Lanain.

Da un’isola lontana un bambino osserva il mondo e i suoi occhi vedono guerre, carestie e povertà. “Bisognerà cambiarlo” pensa il bambino. E così i suoi occhi sorvoleranno oceani, foreste e cieli. “Bisognerà proteggerli”, penserà il bambino. E da quell’isola tranquilla, metafora del ventre materno, raggiungerà la Terra. Thierry Lenain con le sue parole e Olivier Tallec con le sue illustrazioni dipingono un mondo fatto di imperfezioni. Le imperfezioni di un mondo nel quale, nonostante tutto, un bambino coraggioso deciderà di nascere, un mondo che l’uomo di domani vorrà, saprà cambiare.

Cosa possiamo fare noi per cambiare in meglio il mondo? Cosa posso fare io?

C’è l’audiolibro, se vuoi prima ascoltare la storia…

Segnalo alcune belle filastrocche e poesie dedicate al saluto al Nuovo Anno…

Anno Nuovo di Gianni Rodari da stampare

Capodanno Filastrocca di Gianni Rodari da stampare

I NOMI DEI MESI di Michela Guidi da stampare (Questa secondo me andrebbe bene per una quarta o una quinta)

Filastrocca del 2021 di Michela Guidi da stampare

Molto belli come augurio anche i discorsi di Papa Francesco, quello dell’anno scorso e quello di quest’anno…

Discorso-Papa-Francesco 2019 da stampare

Discorso di Papa Francesco 2020 da stampare

Raccolta di attività per il rientro, dalla prima alla quinta.

La Befana e attività sull’inverno-classe prima-gennaio

Ordine alfabetico e filastrocca di Capodanno (classe seconda)

Classe Terza- Italiano- Il Natale-La Befana- Poesie sull’inverno

La Befana e l’arrivo dell’anno nuovo-Classe quarta-Italiano

https://www.maestraanita.it/cavardiage-lanno-nuovo-italiano-in-quarta/

Italiano classe quinta-rientro dalle vacanze di Natale

La Befana in coding

Calendario da realizzare con i bimbi da stampare

La raccolta per comodità di archivio è stata divisa per classe, questo non vuol dire che cosa è stato affrontato in quarta non possa essere usato per la quinta e viceversa.

ll materiale presente sul sito Maestra Anita è di proprietà esclusiva di Maestra Anita. Puoi condividere, in altri siti o sui social, i link dei vari articoli presenti sul sito che rimandano al blog Maestra Anita. Puoi scaricare i file e utilizzarli con i bambini, puoi condividere i file tramite registro elettronico. È vietata la pubblicazione delle foto delle pagine dei quaderni, dei singoli file word, file pdf, file di presentazioni in power point in altri siti, o sui social, senza preventiva autorizzazione. 

Il quaderno è sempre a disposizione on-line, non è un file… Se si vuole salvare il lavoro consiglio di fare questi semplici passaggi: clicca sui tre puntini, copia link, apri la tua mail, copia il link nel testo e invialo alla tua stessa mail, scrivendo nell’oggetto l’argomento… così quando ti servirà sarà semplice ripescarlo.