27 Gennaio Giornata della Memoria-Ogni merlo è un merlo-prima o seconda

Se ti va condividi l'articolo!

Per la classe prima o seconda è molto bello il libro “Ogni merlo è un merlo”

Qui trovi un estratto che Gulliver ha messo a disposizione

Questo è il link se lo vuoi acquistare

“… lei mi fa paura, dice delle cose che non capisco, dice che sono un merlo diverso dagli altri, ma io sono uguale a lei…”

Perché le differenze non esistono e lo sanno bene i bambini e le bambine. Le differenze le hanno inventate i grandi.
I bambini non hanno sovrastrutture ideologiche se i grandi riescono a preservarli.
Il libro Ogni merlo è un merlo permette di affrontare un tema forte come quello dell’Olocausto in modo molto delicato ma non per questo meno toccante.
Perché ricordare aiuta a non commettere gli stessi errori. Ricordare per non dimenticare, è come conclude la vecchia e saggia quercia del racconto. I merli indosseranno un cerchietto rosso come metafora con la stella di David.

A fine lettura del libro seguirà riflessione su come si sentono i bambini, cosa ne pensano… e una breve attività sul quaderno. I merli sono stati realizzati con cerchi di misura diversa, piegati in 4, si ritaglia uno dei raggi e si piega.

Discussione su FB su questo libro

Versione molto carina realizzata da alcuni bimbi di una scuola elementare che hanno eseguito un video con le immagini realizzate con i loro disegni e le loro voci. Se ti interessa, clicca al seguente link… Video del libro

Potrebbe anche interessarti il seguente link dove ho raccolta tutti i lavori dedicati a questa giornata.

La shoah dalla prima alla quinta Maestra Anita

 

ll materiale presente sul sito Maestra Anita è di proprietà esclusiva di Maestra Anita. Puoi condividere, in altri siti o sui social, i link dei vari articoli presenti sul sito che rimandano al blog Maestra Anita. Puoi scaricare i file e utilizzarli con i bambini, puoi condividere i file tramite registro elettronico. È vietata la pubblicazione delle foto delle pagine dei quaderni, dei singoli file word, file pdf, file di presentazioni in power point in altri siti, o sui social, senza preventiva autorizzazione.