Una storia particolare

Se ti va condividi l'articolo!

Una storia particolare.

Lettura di un testo, riflessione e scrittura di una composizione seguendo una traccia.

Ciao ragazzi, questa settimana leggete il racconto: “Storia di un Coronavirus”. La storia è allegata Non è necessario stamparla potete leggerla dal pc, tablet o cellulare. Condividetela con il fratellino, la sorellina, mamma e papà. Leggetela voi , ad alta voce oppure chiedi ad un adulto di leggerla per te.

Dopo aver letto il racconto esegui la produzione scritta di un testo.

Testo scritto – Traccia

Questi sono giorni davvero particolari. Infatti siamo a casa, eppure queste non sono vacanze!

Racconta come stai vivendo questa situazione così nuova e inattesa, quali sono i tuoi pensieri, le tue emozioni, a cosa hai dovuto rinunciare e cosa stai imparando ad apprezzare che prima non ritenevi importante. Come stanno cambiando i tuoi comportamenti e le tue relazioni con gli altri ( adulti, coetanei, parenti, amici, familiari, vicini…).

So che non è giusto appesantire i bimbi con brani tristi e nostalgici, soprattutto in questo periodo carico di malinconia e tristezza…  ma i bimbi capiscono che c’è qualcosa di diverso in questo periodo, e diverso sarà anche come trascorreremo la Pasqua 2020; è innegabile e non parlarne secondo me potrebbe essere più deleterio per il bambino che ha un sacco di dubbi e domande.

A volte tra l’altro scrivere delle proprie emozioni e sensazioni aiuta un po’ a superarle secondo me… Non parlare delle nostre difficoltà non fa di certo superare il problema. Tanto meno far finta che tutto sia normale, allegro e spensierato. Quindi questo brano e questa traccia è un modo per condividere con i nostri alunni le nostre sensazioni. Anch’io a loro scriverò quello che sto provando, sarà come uno scambio epistolare, ma la lettera sarà indirizzata a ciascuno di loro e nel testo parlerò di ciò che provo. Poi in videolezione leggeremo qualche passo insieme, come facevamo in classe, quando c’era qualche difficoltà da superare, il nostro motto era condividere le nostre difficoltà e cercare di superarle insieme.

 

I miei bimbi hanno eseguito produzioni bellissime, sicuramente aiutati dai genitori, ma poco importa… Anch’io in classe li aiuto nelle composizioni, correggendo gli errori ortografici e sistemando la coesione del testo.

Leggere i loro elaborati mi ha fatto commuovere, mi ha fatto un po’ entrare nelle loro case… Si sono aperti e hanno scritto testi bellissimi. Tanti sentono la mancanza della scuola, dei compagni, delle maestre… della routine quotidiana. Ma la maggior parte dei bimbi ha scritto che ha capito perché non si va a scuola: i bimbi hanno trovato degli aspetti positivi in tutto questo,  stare con la famiglia, cucinare, coltivare l’orto…meno inquinamento…

Sono tutti felici di tenersi in contatto con le videolezioni e questo mi ha dato ancora più carica.

Consiglio di far eseguire questo Tema… è una pagina di diario davvero importante. Quando lo rileggeranno da grandi sarà un ricordo sicuramente particolare.

Ecco qualche elaborato… ho scelto a caso, non tra i più significativi, perché vi assicuro che  tutti mi hanno trasmesso intense emozioni. Manca qualche pagina, ma è solo per dare l’idea dell’intensità degli elaborati.

 

 

 

TRACCIA TESTO FORMATO WORD

TRACCIA FORMATO WORD 97

Storia di un Coronavirus

Estratto La spada nella roccia per far capire cos’è un virus