Festa dei nonni- classe quinta

Se ti va condividi l'articolo!

Festa dei nonni in classe quinta

Per la festa dei nonni ho pensato di dettare questa bellissima filastrocca trovata sul web di Germana Bruno che ringrazio per le sue sempre bellissime filastrocche.

 

LA PIÙ GRANDE BIBLIOTECA

Nonno, nonna, dai, raccontami una storia,

quella della mia famiglia, tu la sai a memoria,

portami lontano, in un luogo sconosciuto,

dimmi da dov’è che io sono arrivato.

Parlami di te, di quando eri bambino

e se come me, eri un birichino,

dimmi di papà, della mamma dimmi,

perché, pure loro, sono stati bimbi.

Questa è tra le tante, la più bella storia,

come nessun altro, tu la sai a memoria

e quando la racconti, come per magia,

quella storia bella diventa anche la mia.

E mi sento bene, forte e preparato

a continuar la storia che tu mi hai raccontato,

sei una biblioteca, grandissima e importante,

custode della storia con cui io divento grande.

Germana Bruno

 

La poesia da stampare

 

Prendendo spunto dalle idee del gruppo di insegnanti di facebook che sono davvero una grande risorsa, ho assegnato come compito quello di intervistare i nonni… Insieme in classe abbiamo scritto le domande dell’intervista, poi le farò trascrivere anche sul quaderno.

  1. Che lavoro facevi? (Se il nonno/la nonna sono in pensione naturalmente)

  2. Cosa avresti voluto fare?

  3. Quale gioco ti piaceva da piccolo?

  4. Com’era la scuola ai tuoi tempi?

  5. Che scuola hai frequentato?

  6. Qual era la tua materia preferita?

  7. Chi era il tuo migliore amico?