festa mamma papà e nonni

Biglietto per festa della mamma, del papà, dei nonni

Se ti va condividi l'articolo!

Biglietto da realizzare in aula di informatica per qualsiasi occasione, biglietto di auguri con il programma Tagul… semplicissimo da usare.

La festa della mamma è una ricorrenza civile in alcuni Paesi del mondo, celebrata in onore della figura della mamma, della maternità e dell’influenza sociale delle madri. In Italia cade nella seconda domenica di maggio.

La festa del papà, complementare alla festa della mamma nasce per festeggiare la paternità e i padri in generale. La festa è celebrata in varie date e spesso è accompagnata dalla consegna di un regalo al proprio padre. Da noi si festeggia il 19 marzo.

La Festa dei nonni è concepita come momento di incontro e riconoscenza nei confronti dei nonni-angeli custodi dell’infanzia. In Italia si festeggia il 2 ottobre. Se ti interessa approfondire l’argomento, ti consiglio il seguente link…http://icalendario.it/feste/festa-dei-nonni

Festa della mamma e del papà… lavoretto sì o lavoretto no?

Dipende, secondo me, dalla classe e dalle situazioni familiari… non è semplice la risposta. Ogni insegnante sa cos’è meglio per la propria classe e i propri bimbi. Non c’è  una posizione netta, è giusto o è sbagliato, in questo caso, a mio parere, c’è una vasta gamma di grigi, ed è lì che subentra la scelta dell’insegnante.

Io, da anni, per decisione condivisa con le colleghe, se in classe ci sono situazioni di disagio, evito di fare biglietti e bigliettini, dato che non c’è nessun obbligo. Sull’argomento c’è un articolo interessante. Se ti interessa clicca al seguente link:

http://genitoricrescono.com/dopo-la-festa-della-mamma/

 

Per chi decidesse di far realizzare un biglietto per le diverse occasioni, consiglio un biglietto molto originale creato con un programma gratuito: Tagul.

Facile e veloce da usare, è molto intuitivo. E’ necessario iscriversi, pertanto consiglio che l’iscrizione la faccia l’insegnante. I bambini in aula di informatica possono creare, entrando con le credenziali dell’insegnante. Quindi è meglio, se si ha la possibilità, far trovare pronte le postazioni con il programma già aperto.

Io la spiegazione di solito la faccio in classe con la lim.

Il programma permette di scrivere frasi brevi all’interno di forme diverse: animali, cuori ecc… Come se fosse un calligramma.

Ecco qualche esempio… L’immagine è in po’ sbiadita perché ho fatto una foto e poi l’ho dovuta ingrandire.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Se ti piace, iscriviti, clicca su crea,+add per aggiungere parole e frasi,shapes per scegliere la forma, visualize per visualizzare. Puoi cambiare font, direzione… è molto divertente! Ecco il link dell’applicazione:https://wordart.com/

 

Il programma naturalmente si può usare indipendentemente dalle feste e dalle ricorrenze. Può essere utilizzato in prima, ad esempio, per scrivere le prime frasi di senso compiuto. In seconda per scrivere i verbi… Si presta per tante attività, svolte in maniera divertente ed originale.