Festa dei nonni in classe terza- Ottobre

Se ti va condividi l'articolo!

Un omaggio ai cari nonni che si prendono tanta cura dei nipotini! Una bella filastrocca di Gianni Rodari…

festa dei nonni

Svolgiamo anche attività di ascolto e comprensione di racconti per poi concludere con  conversazioni guidate.

Le scarpe nuove di Kathryn Jackson e Richard Scarry proposta da LA TECA DIDATTICA

Leggi la storia a questo link…https://www.yumpu.com/it/document/view/16102036/le-scarpe-nuove-la-teca-didattica

Verifichiamo la comprensione del racconto con alcune domande: 1) Come si chiama il bambino protagonista del racconto? 2) Quando Roberto ha bisogno di un paio di scarpe nuove, chi gliele porta? 3) Il nonno dove va a comprare le scarpe? 4) Roberto va con lui per provare le scarpe? 5) Il nonno gli porta le scarpe della giusta misura oppure gliele porta troppo grandi o troppo piccole? 6) Chi ha insegnato al nonno a indovinare l’esatta misura dei piedi di Roberto?

Continuiamo la conversazione portando i bambini a riflettere su alcune peculiaritĂ  dei nonni: quella di soddisfare i desideri dei loro nipotini in modo sorprendente, inaspettato, dolce, gioioso che poi metteranno per iscritto.

Descrivi i nonni (il nome, l’aspetto fisico, gli interessi…). Parla dei piccoli regali che ricevi dai nonni. Ci sono cose che loro ti permettono di fare e mamma e papĂ  no? Secondo te perchĂŠ?

I nonni ti raccontano delle storie? Quali? Stimoliamo i bambini a raccontare le belle esperienze che essi fanno con i nonni, i momenti di condivisione del lavoro, della lettura, delle storie inventate.

I nonni ti hanno mai parlato di com’era la scuola ai loro tempi? Cosa c’era di diverso? Quali erano i loro giochi preferiti?

Rispondi alle domande dopo l’ascolto della lettura sui nonni e descrivi

 

 

ll materiale presente sul sito Maestra Anita è di proprietà esclusiva di Maestra Anita. Puoi condividere, in altri siti o sui social, i link dei vari articoli presenti sul sito che rimandano al blog Maestra Anita. Puoi scaricare i file e utilizzarli con i bambini, puoi condividere i file tramite registro elettronico. È vietata la pubblicazione delle foto delle pagine dei quaderni, dei singoli file word, file pdf, file di presentazioni in power point in altri siti, o sui social, senza preventiva autorizzazione.