Accoglienza in classe Terza-settembre

Se ti va condividi l'articolo!

Accoglienza in classe terza.

Ringrazio anticipatamente le mie colleghe per la sintonia e la voglia di lavorare insieme per realizzare queste prime attività!

Quest’anno la metafora è il Paese delle Meraviglie (la Terra) e, in particolare, il lago. In prima eravamo in un bellissimo giardino, in seconda, ci siamo spostati in un bosco e adesso, in terza, siamo più grandi…esploriamo gli ambienti, quindi il lago.

Nel bosco rimane il nostro bell’albero della conoscenza che ogni anno si arricchisce e cambia aspetto.

Durante l’estate, i bimbi hanno letto, tra le oltre proposte, il libro della giungla…Quindi ci sembrava carino far ascoltare questa bellissima canzone.

Clicca qui per ascoltare la canzone…

Anche questa è molto carina:Clicca qui per ascoltare la canzone…

Apriremo il primo giorno con una caccia al tesoro per augurare ai bimbi e alle famiglie un fantastico inizio d’anno.

I bimbi troveranno sul banco una busta con un augurio e un invito per diventare i custodi/saggi guardiani della Terra e aiutare il super guardiano Grammaticus (personaggio principale dell’anno…tratto da una raccolta di racconti sulla grammatica, molto divertente, di Gianni Rodari).

 

Per diventare custodi e guardiani dovranno superare degli ostacoli con una caccia al tesoro.

Abbiamo tagliato i vari messaggi: il primo l’abbiamo attaccato alla lavagna, il n°2 dietro la MANO, il n°3 dietro la CHIAVE, il n° 4 dietro il FAZZOLETTO, il n° 5 dietro la GOMMA e la MATITA, il n° 6 dietro la FARFALLA.

Gli oggetti li abbiamo attaccati sparsi nell’aula…

Come ultimo ostacolo/compito dovranno trovare le farfalle che metteremo in giardino…e realizzare gli strumenti da mettere in busta.

Con i messaggi e gli indovinelli troveremo gli strumenti per affrontare bene l’anno e come buon auspicio li custodiremo in una busta  (una mano, una chiave,un cuore,un fazzoletto, una matita, una gomma, una farfalla).

Questi oggetti speciali li prepareranno i bimbi  stessi. Nella busta inseriremo anche una filastrocca scritta dalle insegnanti.

Per la filastrocca abbiamo preso spunto da una collega che l’ha postata su fb… ringrazio quindi Chiara e Rosanna.

Ecco la filastrocca modificata…

Filastrocca per busta

La busta verrà incollata sul quaderno d’italiano.

Alla fine della giornata tutti i bimbi saranno diventati farfalle e pronti a spiccare il volo in classe terza.

La porta verrà allestita con l’albero della conoscenza e i saggi/alunni realizzeranno una farfalla con l’origami.

Anche per questo lavoro ringrazio il sito Lavoretti creativi.

 

Infine racconterò la storia sulla farfalla e tutti felici canteremo…

Clicca qui per ascoltare la canzone…